Per ottemperare alle distanze di sicurezza

relative all'emergenza CORONAVIRUS,

AVVISIAMO che, al momento, è stato sospeso

il PAGAMENTO in CONTRASSEGNO.

 Valutaci su trovaprezzi.it

In offerta

Nuovi prodotti

Tecnologia circolare. Aiuta l'ambiente risparmiando

Tecnologia circolare. Aiuta l'ambiente risparmiando

Se stai leggendo questo articolo è perché sei una persona attenta all'ambiente oppure hai sentito parlare di economia circolare. In questo articolo ti illustreremo i concetti alla base del'economia circolare e come questi si adattino alla tecnologia, creando il settore della tecnologia circolare.

Il problema dei rifiuti è ormai un fatto assodato del nostro tempo. Produciamo troppi rifiuti e non sappiamo più dove metterli.

Inoltre, l’eccessiva produzione porta ad una continua ricerca di materie prime e rare che, come  sappiamo, non sono infinite.

Ad aggravare la problematica dei rifiuti vi è il fenomeno dell’obsolescenza programmata secondo il quale i prodotti tecnologici sono costruiti per invecchiare prima del dovuto. Ciò fa sì che uno smartphone duri appena 2/3 anni e un computer arrivi a malapena a 5 anni.

Per far fronte alla continua produzione di rifiuti è nato il concetto di economia circolare, definita dalla Ellen MacArthur Foundation come “un’economia pensata per potersi rigenerare da sola. In un’economia circolare i flussi di materiali sono di due tipi: quelli biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera, e quelli tecnici, destinati ad essere rivalorizzati senza entrare nella biosfera.

Parliamo di economia circolare nel momento in cui al dogma del “produci, produci, produci e getta”  preferiamo quello del “Riduci, riusa, ricicla”.  In pratica facciamo economia circolare quando riportiamo i vecchi vestiti al negozio che li riutilizzerà per crearne di nuovi oppure quando utilizziamo della carta prodotta da scarti alimentari.  Negli anni, l’economia circolare si è evoluta e ha abbracciato il settore tecnologico, creando il settore della tecnologia ricondizionata. Questa è una realtà che ai già citati vantaggi ambientali accompagna anche dei grossi vantaggi economici.

Idea alla base dell'economia circolare è quindi che il rifiuto non esiste e che la versatilità e adattibilità e  dei vari prodotti siano un punto di forza dei prodotti. L'intento è quello di puntare sulla longevità dei prodotti e al recupero dei vari materiali alla fine del ciclo di vita dei dispositivi. 

Già abbiamo spiegato cosa è un prodotto ricondizionato e quanto sia conveniente il loro acquisto, ciò di cui ti parliamo oggi è perché dovresti convertirti alla tecnologia circolare.

Sarebbe però riduttivo limitare il concetto di tecnologia circolare ai soli prodotti ricondizionati, in questo settore rientra anche l’utilizzo di apparecchiature tecnologiche in affitto. È questa una scelta sempre più portata avanti dalle aziende e dalle start up, le quali decidono di evitare la spesa iniziale relativa all’acquisto dei vari computer, monitor, stampanti e arredamento senza, però, rinunciare alla qualità e a sistemi aggiornati. Una volta conclusosi il fitto, le aziende possono decidere se acquistare i prodotti utilizzati oppure scegliere di fittare nuovi prodotti.

Ti è chiaro ora perché ti conviene passare alla tecnologia ricondizionata? Che tu debba comprare un computer, un notebook, uno smartphone o una stampante puoi scegliere di fare una scelta sostenibile che fa bene anche al tu portafogli!